Dritti fino al mattino

Dritti Fino Al Mattino

Dal quarto libro immaginario di Alex: “La trasformazione”.
Capitolo: Dritti fino al mattino.

E ora il Sid sta passando la sua serata in discoteca. Serate come queste ce ne saranno altre, tante altre. Serate in cui di rito, prima di andare a ballare, si passa dal Ciafra, un piccolo locale aperto fino a tardi dove prendere la birra.
Brinda il Sid e il rumore delle bottiglie che si toccano fa sembrare di stare al pascolo in mezzo alle mucche.
Lui è con la Mortisia, la sua compagna di danze a cui è tanto affezionato.
La Mortisia l’ha conosciuta per caso in chat, è comparsa dal nulla e le ha fatto ricordare quanto è bello ballare, la prima volta che lo fece fu a 8 anni col suo nonno caciarone, ora balla solo con lei… musica dark, pop, rock, hard rock, elettronica, metal e altro ancora.
Danza felice, è una serata speciale, l’ultima della stagione e poi ne inizierà un’altra dopo l’estate ma ora ballare “dritti fino al mattino” questa è la promessa senza fermarsi mai.

Sid aveva sempre desiderato di avere vicino una persona come la Mortisia anche se a volte parlavano poco perché troppo impegnati a ballare e a volare via.

Sid non sa quanto sono importanti questi momenti, non sa che in futuro la sua compagna di danze non l’avrebbe più vista così spesso, che quando sarebbe andato a ballare lei non ci sarebbe stata e che gli sarebbe mancata terribilmente e ballare…ballare non sarebbe stato più come adesso.

Anni dopo, in una notte, la notte dei musei in musica…